Company Announcements

Huntington Ingalls Industries consegna UUV REMUS 100 alla Marina tedesca

Source: OMX
Huntington Ingalls Industries consegna UUV REMUS 100 alla Marina tedesca

NEWPORT NEWS, Va., Dec. 21, 2020 (GLOBE NEWSWIRE) -- Huntington Ingalls Industries (NYSE: HII ) ha annunciato oggi di aver consegnato alla Marina tedesca nuovi veicoli sottomarini non pilotati (UUV, Unmanned Underwater Vehicle) REMUS 100. I veicoli saranno utilizzati per ampliare la flotta attuale di UUV REMUS 100 della Marina tedesca utilizzati per operazioni di contromisura mine (MCM, mine countermeasure).

I nuovi UUV REMUS 100 sono dotati di elettronica di base avanzata e durata fino a 12 ore. Basati sulla piattaforma tecnologica REMUS, i veicoli sono ad architettura aperta e hanno una modularità ottimizzata.

“La partnership costante con la Marina tedesca è per noi molto importante e siamo orgogliosi di contribuire al miglioramento degli strumenti a loro disposizione per la sicurezza nazionale”, ha dichiarato Duane Fotheringham, presidente del gruppo aziendale Unmanned Systems di Technical Solutions. “I nuovi REMUS 100 metteranno a disposizione la tecnologia più recente che potrà essere utilizzata nell’esecuzione di operazioni MCM.”

Una foto a corredo di questo comunicato stampa è disponibile all’indirizzo: https://newsroom.Huntington ingalls.com/file/REMUS-german-navy.

La Marina tedesca aveva in passato acquistato UUV REMUS 100 di modelli precedenti, dopo numerosi test condotti dall’Ufficio federale di tecnologia e procurement per la Difesa. Negli ultimi sette anni, la Marina tedesca ha utilizzato con successo questi veicoli per perlustrazioni, mappatura dei campi di detriti e mappatura topografica dei fondali oceanici in acque fino a 100 metri di profondità. Gli UUV sono dotati di un sonar a scansione laterale, che utilizza il suono per creare immagini del fondale oceanico e aumentare l’efficienza di ricerca nelle aree a bassa visibilità.

HII ha collaborato con J. Bornhöft Industriegeräte GmbH, fornitore esclusivo di REMUS di HII per i clienti tedeschi, per fornire questa tecnologia alla Marina tedesca. La Germania è uno dei 12 Stati membri della NATO, compresi gli Stati Uniti, a utilizzare UUV REMUS.

Huntington Ingalls Industries è la più grande società americana di costruzioni navali militari e fornisce servizi professionali a partner governativi e industriali. Per più di un secolo, le divisioni di costruzioni navali Newport News e Ingalls di HII in Virginia e Mississippi hanno costruito più navi in più classi diverse rispetto a qualsiasi altro costruttore navale degli Stati Uniti. La divisione Technical Solutions di HII supporta le missioni di sicurezza nazionale in tutto il mondo con sistemi non pilotati, soluzioni di difesa e federali e servizi nucleari e ambientali. Con sede a Newport News, in Virginia, HII ha oltre 42.000 dipendenti che operano sia a livello nazionale che internazionale. Per ulteriori informazioni, visitare:

• HII sul web: www.Huntington ingalls.com
• HII su Facebook: www.facebook.com/Huntington IngallsIndustries
• HII su Twitter: www.twitter.com/hiindustries
• HII su YouTube: www.youtube.com/Huntington ingalls
• HII su Instagram: www.instagram.com/Huntington ingalls

Le dichiarazioni contenute in questo comunicato stampa, ad eccezione delle dichiarazioni relative a dati di fatto, costituiscono dichiarazioni previsionali ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le dichiarazioni previsionali implicano rischi e incertezze che potrebbero determinare una sostanziale differenza tra i risultati effettivi e quelli espressi in queste dichiarazioni. I fattori che possono determinare tali differenze includono: modifiche nelle priorità e nei requisiti di governo e clienti (inclusi vincoli di budget del governo, variazioni nella spesa per la difesa e modifiche ai piani a breve e lungo termine dei clienti); la nostra capacità di stimare i costi futuri dei contratti e di eseguire i nostri contratti in modo efficiente; modifiche ai processi di procurement e nelle normative governative e nella nostra capacità di conformarci a tali requisiti; la nostra capacità di fornire i nostri prodotti e servizi a un costo del ciclo di vita conveniente e di competere all’interno dei mercati in cui operiamo; disastri naturali e ambientali e instabilità politica; la nostra capacità di mettere in atto il nostro piano strategico, compreso ciò che riguarda il riacquisti di azioni, i dividendi, le spese in conto capitale e le acquisizioni strategiche, condizioni economiche avverse negli Stati Uniti e a livello globale, epidemie sanitarie, pandemie ed epidemie analoghe, compresa la pandemia da COVID-19; modifiche nelle stime e ipotesi chiave relative ai costi pensionistici e dei servizi sanitari per i pensionati; minacce alla sicurezza, comprese le minacce alla sicurezza informatica e le relative interruzioni; e altri fattori di rischio discussi nei documenti depositati presso la Securities and Exchange Commission statunitense. Potrebbero esservi altri rischi e incertezze che non siamo in grado di prevedere in questo momento o che attualmente non prevediamo che abbiano un effetto negativo sostanziale sulla nostra attività e non abbiamo alcun obbligo di aggiornare le dichiarazioni previsionali. Non bisogna fare indebito affidamento su eventuali dichiarazioni previsionali da noi rilasciate. Il presente comunicato stampa contiene inoltre misure finanziarie non GAAP e include una riconciliazione GAAP di tali misure finanziarie. Le misure finanziarie non GAAP non devono essere interpretate come più importanti delle misure GAAP comparabili.

Contatti:

Beci Brenton
Beci.Brenton@HII -co.com
(202) 264-7143